Charly's blog

Recensione. Benvenuti a Zombieland

Un ennesimo film sugli zombi? Eh sì, ma ricco di ironia, fresco e leggero. La storia segue il classico canone: improvvisa epidemia di zombi (dovuta, si crede, ad un hamburger infetto) e pochi sopravissuti (due uomini, due donne e Bill Murray!) a sfangare la vita. Ma è qui il bello della storia: a dispetto della situazione tragica il film è divertente sia per i protagonisti (i due maschi sono un fanta nerd e un pazzoide guerrafondaio, le due femmine due truffatrici), sia per le battute e le situazioni.

I difetti. Il principale difetto è la corta durata (un’ora e mezza scarsa) dovuta sia all’esaurirsi delle idee divertenti, sia alla sostanziale assenza di un trama. La storia si dipana nell’incontro/scontro fra i quattro superstiti e il loro viaggio. Il desiderio del Nerd di andare a casa, presto frustato dalla conoscenza della fine della vita nella sua ex ridente città, il pazzoide ammazza zombie in cerca di merendine che in realtà nasconde un cuore e, infine, le due pulzelle in viaggio verso un parco giochi. Soprattutto quest’ultimo elemento poteva essere valorizzato bene come elemento drammatico: una bambina, da sola e ultima superstite, desidera farsi l’ultimo viaggio sulle giostre, una volta giunta lì porta a compimento il suo desiderio ma le luci attirano le orde di zombie con l’inevitabile conclusione. Film drammatico e un po’ d’autore, se vogliamo, ma in totale contrasto con l’aria del film. In effetti le due truffatrici raggiungeranno le giostre e le orde di zombi arriveranno ma non ci scapperà il morto.

Sia come sia è un prodotto molto valido in grado di dare un’aria di novità in un genere piuttosto ripetitivo nel corso degli ultimi anni (anche perché alla fine c’è poco da raccontare). Purtroppo dubito fortemente che sarà considerato un pietra miliare nel genere e la cosa mi dispiace parecchio.

Votazione: 8/10. Degno del prezzo di un biglietto del cinema.

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 gennaio 2011 da in recensioni con tag .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: