Charly's blog

Ipse dixit. Dio li fa e poi li accoppia…

Primo intervento:

Teheran, 19 apr. – (Aki) – I terremoti in Iran aumentano? Tutta colpa delle ‘corna’. E’ la bizzarra teoria dell’ayatollah ultraconservatore Kazem Sediqi secondo il quale ”i rapporti sessuali extraconiugali sono all’origine dell’incremento dei sismi” nella Repubblica islamica, un territorio da sempre a forte rischio. Ma la colpa all’origine di tutto ricade sulle donne. Secondo Sediqi infatti ”molte donne che vestono in modo sconsiderato, provocano smarrimento nei giovani, mettono a rischio la loro castità e incitano ai rapporti al di fuori del matrimonio nella società che incrementano i terremoti. Le calamità naturali – sostiene l’ayatollah – sono il risultato delle azioni della gente”.

Secondo intervento:

Le catastrofi sono esigenza della giustizia di Dio, della quale sono i giusti castighi. Infatti alla colpa del peccato originale che tocca tutta l’umanità si aggiungono nella nostra vita le nostre colpe personali e collettive. Ci possono essere le colpe di un singolo e quelle di un popolo, ma mentre Dio premia e castiga i singoli nell’eternità, è sulla terra che premia o castiga le nazioni.

Il secondo intervento è di Roberto de Mattei, vicepresidente del CNR. In pratica ha dato degli stronzi ai giapponesi visto che le isole del Sol Levante si ostinano a non baciar la mano a messer lo Papa.

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 marzo 2011 da in religione con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: