Charly's blog

Ipse dixit. Mario Monti

Mario Monti annuncia le dimissione e a suo dire [1]:

L’Italia in un anno è uscita da una crisi estremamente grave e ha fatto riforme che nessun partito da solo poteva fare e che sono state possibili grazie al disarmo delle forze politiche. Vorrei dire che la politica italiana è complessa come le altre, ma mi permetto di sottolineare che ha fatto un passo in avanti che altri Paesi hanno più volte considerato di fare ma che non hanno fatto. Un anno fa l’Italia si trovava in un momento finanziario estremamente delicato come sottolineato in modo molto pesante e ufficiale proprio qui a Cannes. Poi il governo italiano, il popolo italiano e il Parlamento italiano hanno deciso di uscire da una situazione estremamente grave e ha fatto un esperimento molto innovativo.

Sarei curioso di conoscere le fantomatiche riforme. Quella della Fornero che ha ridotto le forme contrattuali da 44 a 44-1/2? I 100 tassisti in più che avrebbero dovuto far ripartire l’economia [2]:

Ci sono delle stime dell’ Ocse e di Bankitalia che dicono che se l’ Italia arriva ad un grado di flessibilità come c’ è negli altri paesi nel campo dei servizi ci sarà un aumento della produttività del 10 per cento nei prossimi anni e, grosso modo, del 10 per cento anche del prodotto interno lordo.

O, magari, le tasse al massimo storico, il debito pubblico che ha raggiunto vette mai toccate prima. E sarebbe questo il risanamento del paese? Berlusconi è pessimo, nulla da dire. Ma da qui a glorificare il resto…

[1] Cfr. http://www.ilmattino.it/italia/berlusconi_torno_in_campo_per_vincere_monti_non_mi_preoccupo_fase_gestibile_in_italia_rischio_di_scorciatoie_populiste/notizie/236748.shtml.

[2] Cfr. http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/01/21/monti-ora-il-pil-puo-crescere-del.html.

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 dicembre 2012 da in cronaca con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: