Charly's blog

Il tragicomico caso del ceto medio che si crede élite

Abbiamo già avuto modo di vedere che il proletariato in Italia (e non solo) si considera, contro ogni logica economica e sociale, come se fosse il ceto medio. Allo stesso … Continua a leggere

11 febbraio 2019 · Lascia un commento

L’inglese del Premier Conte è claudicante? Ah. Quindi, di grazia?

Una costante del dibattito politico e culturale italiano è la scarsa dimestichezza con la lingua inglese da parte dei politici nostrani. L’ultimo a essere preso di mira è il Premier … Continua a leggere

5 febbraio 2019 · 1 Commento

Il Trattato di Aquisgrana o dell’OPA della Francia sulla Germania

A sorpresa una politica a fine carriera come la Merkel e un politico fallito come Macron si portano a casa un nuovo trattato diplomatico [1]: Angela Merkel e Emmanuel Macron … Continua a leggere

24 gennaio 2019 · 1 Commento

Il CFA, Di Battista e la Francia

Di ritorno dal Sud America Di Battista ha pensato bene di dichiarare guerra alla Francia [1]: Ospite a ‘Che tempo che fa, Alessandro Di Battista si è presentato da Fazio … Continua a leggere

22 gennaio 2019 · Lascia un commento

Vincere alle Elezioni Europee! Ah. Per fare che, di grazia?

Si avvicinano le Elezioni Europee e i sovranisti si organizzano [1]: Elezioni europee, Salvini in Polonia: “Un patto sul modello italiano, per diventare primi” “Ho proposto al leader del PiS … Continua a leggere

12 gennaio 2019 · Lascia un commento

Ridi pagliaccio liberale, il mercato ha sempre ragione. Anche quello politico

Uno dei cardini teorici dell’economia, specie quella degli esordi, è la razionalità degli agenti economici [1]: «L’economia è la scienza che studia la condotta umana nel momento in cui, data … Continua a leggere

3 gennaio 2019 · Lascia un commento

Letture natalizie: Limes, Quanto vale l’Italia

Tempo fa mi venne suggerita la lettura del numero di Limes di maggio 2018 dedicato al peso geopolitico dell’Italia. Per quanto segua il canale You Tube di Limes, non  ho … Continua a leggere

25 dicembre 2018

Il Salvimaio e il momento Tsipras: tanto il conto arriva dopo…

Neppure tre settimane fa Monti rilasciò un’intervista al Corriere prevedendo l’imminente arrivo del ‘Tsipras moment’ [1]: In Europa chiamano «Tsipras moment», dal nome del premier greco, la fase in cui … Continua a leggere

20 dicembre 2018

Chi può e chi non può: Italia e Francia, deficit e spread

Alla fine Macron è stato costretto a capitolare di fronte ai gilet gialli promettendo l’aumento del salario minimo, il blocco dell’aumento delle imposte per i pensionati sotto i 2000 euro … Continua a leggere

13 dicembre 2018

Global compact for migration: che roba è?

Come di consueto anche sul Global compact for migration patrocinato dall’ONU il Governo Salvimaio si è mostrato bipolare. Prima si è aderiti convinti alla cosa[1]: Sostegno al progetto di riforma … Continua a leggere

10 dicembre 2018