Charly's blog

FAQ: migranti, ONG e confini (terza parte)

Eccoci arrivati all’ultima tappa del viggio: l’arrivo. Dopo aver attraversato il deserto e il Mediterraneo i migranti, pardon, i nuovi italiani, arrivano nel bel paese. E cosa fanno? Ma è … Continua a leggere

11 giugno 2017

Del frocismo con il culo altrui: laureati, immigrati e disoccupati

Avete mai visto la seguente immagine?   No? Male perché è molto istruttiva. Di che si lamentano i disoccupati se gli immigrati trovano lavoro come se nulla fosse? O, forse, … Continua a leggere

25 maggio 2017

Di Stati, confini e ONG

Il primo a sollevare per davvero il polverone sulle ONG è stato il grillino Di Maio [1]: “Le Ong sono accusate di un fatto gravissimo, sia dai rapporti Frontex che … Continua a leggere

8 maggio 2017 · 1 Commento

Pianto e stridore di denti: il destino del proletariato nel mondo globale (2)

Ripartiamo dalla definizione di ceto medio [1] insieme eterogeneo di gruppi sociali (detto anche classe media) che si collocano in una posizione mediana, per reddito e prestigio, tra il ceto o … Continua a leggere

27 novembre 2016 · 8 commenti

Ancora sulla natalità: storia di marmocchi e posti di lavoro

Abbiamo già avuto modo di analizzare le difficoltà sociali che nascono con le convivenze multiculturali e quanto l’etichetta “multiculturale” voglia dire poco, in realtà. In giorni di Fertility Day si … Continua a leggere

5 settembre 2016 · 2 commenti

Radici: siamo uomini, non piante

Gironzolando sul web mi sono imbattuto in questo articolo dedicato all’ennesima riforma scolastica [1], in particolar modo allo stage curriculare proposto: «In concreto, i minorenni dovranno per legge lavorare gratis … Continua a leggere

9 marzo 2016

Sull’immigrazione: buonisti? No. Faciloni? Sì.

L’immigrazione è sempre stato un tema spinoso e preminente nella politica italiana, basti ricordare il manifesto elettorale leghista che scomodava i nativi americani: La recente crisi siriana ha portato, poi, … Continua a leggere

2 gennaio 2016

Immigrati, profughi e guerre: il giorno delle dissonanze cognitive

Prendiamo la definizione di dissonanza cognitiva che si può trovare su Wikipedia [1] La dissonanza cognitiva è un concetto introdotto da Leon Festinger nel 1957 in psicologia sociale, e ripreso successivamente in ambito clinico da Milton Erickson, per descrivere la … Continua a leggere

9 settembre 2015 · 1 Commento

Il Regno Unito e i migranti: come si dice volere la botte piena e la moglie ubriaca in inglese?

Cameron qualche tempo fa ebbe un’idea geniale [1]: «I Tory hanno appena sofferto due ‘defezioni’ importanti di parlamentari passati dall’altra parte e il primo ministro britannico David Cameron ha il … Continua a leggere

3 settembre 2015

Multiculturalismo e dintorni: il fallimento della convivenza interculturale

Qualche anno fa, ora non so, i corsi universitari del Corso di Studi di Storia dell’Università degli Studi di Torino erano organizzati su un doppio livello: il corso istituzionale del … Continua a leggere

14 agosto 2015 · 1 Commento