Charly's blog

No borders? Ma allora volete i muri, tanti muri…

Fra le varie amenità ideologiche che la politica degli ultimi tempi ci riserva, è degna di nota l’idea “no borders” [1]: Da Lampedusa a Calais passando per Ventimiglia, i popoli … Continua a leggere

8 agosto 2017 · 4 commenti

Multiculturalismo e dintorni: il fallimento della convivenza interculturale

Qualche anno fa, ora non so, i corsi universitari del Corso di Studi di Storia dell’Università degli Studi di Torino erano organizzati su un doppio livello: il corso istituzionale del … Continua a leggere

14 agosto 2015 · 1 Commento

Vivere al di sopra dei propri mezzi = vendere al di sopra dei propri mezzi

In questi tempi di moralismo prestato all’economia e alla geopolitica non è difficile imbattersi nell’invettiva dedicata a chi è vissuto al di sopra dei propri mezzi. In genere si tratta … Continua a leggere

26 luglio 2015

La politica del 21° secolo: l’età del moralismo

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un revival del moralismo in ambito politico ed economico. Si pensi alla crisi economica che attanaglia l’Italia: il giudizio è quasi unanime e se … Continua a leggere

9 aprile 2015 · 1 Commento

Sull’ignoranza dei politici

Fino a pochi anni fa il politico medio era felice di vedere un giornalista con un microfono in mano perché permetteva loro di esternare le loro opinioni su praticamente ogni … Continua a leggere

8 ottobre 2014

Il consumismo? L’offerta non crea la domanda, ma la risposta

Una delle critiche mosse al consumismo si basa sul fatto che l’offerta dei prodotti crei dei bisogni totalmente artificiali che si possono solo soddisfare con i prodotti stessi. Per certi … Continua a leggere

2 ottobre 2014

Delle dissonanze cognitive: le pensioni

Dunque, ecco Brunetta [1]: Per noi è una follia solo a parlarne, anche perché provoca incertezza, provoca apprensione, non è possibile attaccare i pensionati, che non si possono difendere, in … Continua a leggere

26 agosto 2014

Il lavoro e le raccomandazioni/ referenze/ legami deboli

In Italia c’è l’idea diffusa che per conseguire un lavoro sia necessaria la raccomandazione quali che siano le capacità e i meriti del lavoratore. In linea di massima la spiegazione … Continua a leggere

13 maggio 2014

Ipse dixit: Lagarde e l’occupazione femminile

Bacchettata della Lagarde, il direttore generale dell’FMI, sull’occupazione femminile [1]: Il vostro è uno dei Paesi della zona euro che incoraggiano meno la partecipazione delle donne al mercato del lavoro […] Quantomeno … Continua a leggere

5 aprile 2014

La classe media è morta? La divisone in classi è morta

Torniamo indietro di un paio di mesi e focalizziamo l’attenzione sul Movimento dei Forconi. Ricordate le messe in scena e l’italiano stentato delle forchette, gli autonominatasi produttori e lavoratori (contrapposti … Continua a leggere

1 marzo 2014 · 2 commenti