Charly's blog

Di numeri chiusi, liberali da strapazzo e l’ABC del mercato del lavoro

Tempo fa avevo scritto un post sulla curiosa idea di utilizzare il numero chiuso per ovviare ai problemi del mercato del lavoro. La logica della vulgata vuole che le difficoltà … Continua a leggere

14 marzo 2019

Lo chiamavano agente razionale: gli italiani, la scuola e il mondo del lavoro…

Sapete a cosa serve il moralismo? Sul piano esterno serve a mascherare i rapporti di dominanza sociale/culturale/economica in modo da scaricare la colpa sulla vittima: se sei sotto nella catena … Continua a leggere

16 settembre 2018 · 1 Commento

I sondaggi sono disastrosi? La sinistra riscopre il lavoro

Il vantaggio dei sondaggi disastrosi è che obbliga la sinistra a occuparsi – ovvove, ovvove! – del lavoro e non delle solite scemenze biochic ed equo-solidali. Se non fosse che, … Continua a leggere

13 gennaio 2018 · 2 commenti

Abolire le tasse universitarie? Perché, l’università si paga?

Leggo l’ultima proposta del leader di Liberi e Uguali e trasecolo [1]: «Aboliamo le tasse universitarie». È la proposta presentata dal leader di Liberi e uguali Pietro Grasso, all’assemblea nazionale … Continua a leggere

10 gennaio 2018 · 3 commenti

Di laureati, scienziati ed esiti occupazionali

Lasciamo la parola all’editorialista Panebianco [1]: A dimostrazione del fatto che le fake news non sono una invenzione recente, possiamo identificare una serie di asserzioni false che, a volte da decenni, vengono riproposte … Continua a leggere

6 dicembre 2017 · 1 Commento

Il caso Massimo Piermattei: baronie o mismatch con il mondo del lavoro?

La lettera inizia come se fosse una seduta di auto aiuto [1], ma non per tossici o ubriachi. Si tratta di ben di peggio: la carriera accademica in Italia. Leggiamo: … Continua a leggere

12 luglio 2017

Numero chiuso all’università? Ok, ma perché? (seconda parte)

Abbiamo visto la volta precedente che l’unico argomento sensato per l’introduzione del numero chiuso all’università è il protezionismo a favore del reddito dei laureati stessi. Essendo a mia volta un … Continua a leggere

4 luglio 2017 · 3 commenti

Numero chiuso all’università? Ok, ma perché? (prima parte)

Partendo da un presupposto assai dubbio [1] Dunque, il circolo virtuoso da mettere in atto (come avviene nei sistemi migliori al mondo) è il seguente: programmi di ricerca d’eccellenza forniscono ottima reputazione … Continua a leggere

23 giugno 2017 · 1 Commento

I docenti bacchettano gli studenti? Di quale decennio, di grazia?

Gli studenti? Non conoscono più la grammatica italiana [1]: Un’invasione di studenti (anche laureati) che non sanno l’italiano ha spinto 600 professori universitari a sottoscrivere in pochi giorni un accorato appello al … Continua a leggere

13 febbraio 2017 · 10 commenti

Ipse dixit: l’Italia, la nuova Cina d’Europa

Volete rimettere a posto l’economia italiana? Ecco la ricetta [1]: «Tornare all’economia reale liberalizzando il mercato del lavoro occupando quei settori che i cinesi d’Italia stanno abbandonando: dal tessile all’agricoltura … Continua a leggere

2 agosto 2016